Dom06252017

Last updateVen, 16 Giu 2017 3pm

Back Sei qui: Home Leggere e vedere Pubblicazioni di settore Cittadini e nuove tecnologie

Pubblicazioni di settore

Cittadini e nuove tecnologie

famiglia-che-per-mezzo-del-computer-portatile-thumb1924139
freccia
freccia
freccia
freccia

Pubblicato dall'ISTAT la ricerca, riferita all'anno 2010, sull'utilizzo delle nuove tecnologie in italia.

Tra il 2009 e il 2010, rimane stabile il divario tecnologico tra il Nord e il Sud del Paese, mentre si riducono le differenze sociali per quasi tutti i beni tecnologici considerati.

Rispetto al 2009 cresce la quota di famiglie che possiede il personal computer (dal 54,3% al 57,6%), l’accesso ad Internet (dal 47,3% al 52,4%) e che dispone di una connessione a banda larga (dal 34,5% al 43,4%).

Le famiglie con almeno un minorenne sono le più tecnologiche: l’81,8% possiede il personal computer, il 74,7% l’accesso ad Internet e il 63% possiede una connessione a banda larga. All’estremo opposto si collocano le famiglie di soli anziani di 65 anni e più che continuano ad essere escluse dal possesso di beni tecnologici.

Tra il 2009 e il 2010, rimane stabile il divario tecnologico tra il Nord e il Sud del Paese, mentre si riducono le differenze sociali per quasi tutti i beni tecnologici considerati. Ad esempio, la quota di famiglie con capofamiglia dirigente, imprenditore o libero professionista che possiedono l’accesso ad Internet passa dal 78,6% all’84,2% (+7,1%) mentre tra quelle con capofamiglia operaio passa dal 49,4% al 59,4% (+20,2%).

Testo integrale PDF (233 kbyte)

Tavole ZIP (791 kbyte)

Indice delle tavole PDF (40 kbyte)

Nota metodologica PDF (114 kbyte)