Dom04232017

Last updateMer, 12 Apr 2017 5pm

Back Sei qui: Home Notizie Notizie dal sociale

Notizie dal sociale

Corso sulla progettazione in Sardegna

sardegna2010Alghero 11-12-13 giugno. Ci sono ancora alcuni posti disponibili al corso di formazione sulla porgettazione sociale  promosso dal gruppo Format, Associazione di Promozione Sociale iscritta al Registro Regionale della Sardegna, che opera in tutto il territorio regionale e che si occupa di progettazione sociale e di promozione del benessere.

Leggi tutto...

Firma anche tu ...

iostoconEMR

Sabato 10 aprile militari afgani e della coalizione internazionale hanno attaccato il Centro chirurgico di Emergency a Lashkar-gah e portato via membri dello staff nazionale e internazionale. Tra questi ci sono tre cittadini italiani: Matteo Dell'Aira, Marco Garatti e Matteo Pagani.

Emergency è indipendente e neutrale. Dal 1999 a oggi EMERGENCY ha curato gratuitamente oltre 2.500.000 cittadini afgani e costruito tre ospedali, un centro di maternità e una rete di 28 posti di primo soccorso.

IO STO CON EMERGENCY

Numero omaggio di Animazione Sociale

asPer chi è interessato a conoscere Animazione Sociale, il numero di gennaio 2010 della rivista, con la nuova veste grafica, è disponibile in pdf.

vai al sito di animazione sociale

Una tassa sulle speculazioni?

cartolina_005_banchiere_1_smZerozerocinque e' una campagna italiana, collegata con l'analoga internazionale "Make Finance Work", che propone l'introduzione di una tassa dello 0,05% sulle operazioni finanziarie.

Leggi tutto...

Corsi 2010 - Provincia di Milano

cerca_corsiPercorsi formativi rivolti al personale dei Servizi sociali e socio sanitari del territorio provinciale di Milano per l'anno 2010.

Leggi tutto...

Niente regali alle mafie

nienteregali-banner
Tredici anni fa, oltre un milione di cittadini firmarono la petizione che chiedeva al Parlamento di approvare la legge per l'uso sociale dei beni confiscati alle mafie. Un appello raccolto da tutte le forze politiche, che votarono all'unanimità le legge 109/96. Si coronava, così, il sogno di chi, a cominciare da Pio La Torre, aveva pagato con la propria vita l'impegno per sottrarre ai clan le ricchezze accumulate illegalmente.

Oggi quell 'impegno rischia di essere tradito. Un emendamento introdotto in Senato alla legge finanziaria, infatti, prevede la vendita dei beni confiscati che non si riescono a destinare entro tre o sei mesi. E' facile immaginare, grazie alle note capacità delle organizzazioni mafiose di mascherare la loro presenza, chi si farà avanti per comprare ville, case e terreni appartenuti ai boss e che rappresentavano altrettanti simboli del loro potere, costruito con la violenza, il sangue, i soprusi, fino all'intervento dello Stato.

La vendita di quei beni significherà una cosa soltanto: che lo Stato si arrende di fronte alle difficoltà del loro pieno ed effettivo riutilizzo sociale, come prevede la legge. E il ritorno di quei beni nelle disponibilità dei clan a cui erano stati sottratti, grazie al lavoro delle forze dell'ordine e della magistratura, avrà un effetto dirompente sulla stessa credibilità delle istituzioni.

Per queste ragioni chiediamo al governo e al Parlamento di ripensarci e di ritirare l'emendamento sulla vendita dei beni confiscati.
Si rafforzi, piuttosto, l'azione di chi indaga per individuare le ricchezze dei clan. S'introducano norme che facilitano il riutilizzo sociale dei beni e venga data concreta attuazione alla norma che stabilisce la confisca di beni ai corrotti. E vengano destinate innanzitutto ai familiari delle vittime di mafia e ai testimoni di giustizia i soldi e le risorse finanziarie sottratte alle mafie. Ma non vendiamo quei beni confiscati che rappresentano il segno del riscatto di un'Italia civile, onesta e coraggiosa. Perché quei beni sono davvero tutti "cosa nostra"

Da cittadini in crescita a orfani di futuro

giornata_infanziaLe ultime vicende sul Piano di Azione per l'infanzia e l'adolescenza sono un aspetto del cambiamento di prospettiva in atto dell'approccio all'infanzia e all'adolescenza che può essere esemplificato riprendendo i titoli/slogan delle Conferenze nazionali sull'infanzia e sull'adolescenza. Le riflessioni di Stefano Ricci - Componente Osservatorio Nazionale Infanzia e Adolescenza

 

Leggi tutto...

Politiche della formazione: opzioni, iniziative, esiti

logoapsCi sono ancora alcuni posti per il seminario annuale dello studio APS, cui accedere attraverso borse di studio, coè con condizioni economiche facilitate (riduzioni del 40, 50%).

Leggi tutto...

Valutazione delle politiche sociali e di sviluppo territoriale

logovipstIl Master in Valutazione degli Interventi di Politica Sociale e di Sviluppo Territoriale (VIPST) risponde alle crescenti esigenze professionalizzanti dei quadri dirigenti di organizzazioni pubbliche e private nel campo della programmazione e valutazione di programmi e interventi da loro finanziati.

 

Leggi tutto...

Spazzi - Archivi sociali

spazziLa cooperativa sociale Progetto Muret promuove un catalogo bibliografico on line dedicato al tema delle politiche sociali, della salute, dei diritti.

 

Leggi tutto...

Giopà - il mio spazio con papà

giopaLa Provincia di  Milano rinnova il servizio Giopà  e lo apre a tutti i papà. Il servizio, aperto anche nei weekend, è dedicato ai bambini da 0 a 13 anni ed ai loro papà.

Leggi tutto...

Master in Formazione Interculturale VII

ImageFornazioneInterculturaleLa Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore istituisce per l’anno accademico 2009/2010 la settima edizione del Master universitario di I livello in “Formazione interculturale”.

Leggi tutto...

Progetto Arca cerca volontari per il Servizio Civile Nazionale

logo_scServizio Civile con Progetto Arca: un anno da non perdere!

 

 

 

Leggi tutto...